REGOLAMENTO CONGRESSI TERRITORIALI

Il regolamento per i congressi territoriali è accessibile qui in pdf.

Di seguito un riassunto schematico degli aspetti salienti. Non si assumono responsabilità per eventuali errori o omissioni.

Convocazione (art 1)

  • entro il 9 ottobre: si fissa il periodo dei congressi di circolo da tenersi in un massimo di 14 giorni consecutivi.
  • entro l’11 ottobre (ore 20): deposito presso la Commissione provinciale delle candidature alla Segreteria provinciale e relative linee programmatiche.
  • giorno dell’apertura del congresso di circolo: presentazione delle candidature a Segretario di circolo
  • 14 ottobre – 6 novembre: congressi territoriali e le assemblee provinciali.
  • Non sono consentiti riferimenti ed apparentamenti tra i candidati territoriali e quelli nazionali. Analogo principio viene stabilito per i Congressi Regionali.

Svolgimento (art 2)

  • entro il 27 ottobre (entro il 31 ottobre se autorizzato); svolgimento congresso di circolo.

Segretario e direttivo di circolo (art 3)

  • il giorno dell’apertura del congresso del singolo circolo (entro 20’): presentazione candidature segretario di circolo e liste, sottoscritte dal 5% minimo degli iscritti al circolo (max 10%) al 27 settembre.
  • La lista deve essere formata, pena l’inammissibilità, nel rispetto dell’alternanza di genere.
  • In mancanza di maggioranza assoluta ballottaggio tra i migliori due.

Segretario e assemblea comunale (art 4)

  • tra il 3° e il 2° giorno precedente l’inizio dei congressi di circolo: presentazione candidature a segretario dell’unione comunale sottoscritte dal 5% minimo degli iscritti (max 10%) al 27 settembre e distribuiti in almeno un terzo dei circoli presenti sul territorio.
  • La lista per l’assemblea comunale si presenta il giorno dell’apertura del congresso del singolo circolo entro 20’ dall’avvenuto insediamento della presidenza.

Segretario e Assemblea del Coordinamento Territoriale (art 5)

  • entro l’11 ottobre 2013: presentazione candidature a segretario del coordinamento territoriale sottoscritte dall’1% minimo (max 3%) degli iscritti al 27 settembre e distribuiti in almeno un terzo dei circoli del coordinamento territoriale.
  • il giorno dell’apertura del congresso del singolo circolo (entro 20’): presentazione lista per l’elezione dell’assemblea territoriale.
  • Le liste devono essere formate, pena l’inammissibilità, nel rispetto dell’alternanza di genere.
  • In mancanza di maggioranza assoluta ballottaggio tra i migliori due in assemblea.