Salerno: Congresso PD 2013 – Convenzione provinciale Lunedì 18 Novembre – Elezione delegati Domenica 17 Novembre

snoopy-che-idolo

La Commissione  Provinciale per il Congresso,  nella sua seduta del 7 novembre 2013
visti:
•    lo Statuto Nazionale del Partito;
•    lo Statuto Regionale del Partito
•    il Regolamento per l’elezioni del Segretario e dell’Assemblea Nazionale
•    Regolamento per l’elezione di Segretari e Assemblee delle Unioni provinciali/territoriali, dei Segretari e dei Direttivi dei Circoli,  deliberato dalla Direzione Regionale del 7 ottobre 2013
Approva:
•    la ripartizione dei seggi nei Circoli  di cui all’elenco approvato dalla  Direzione Provinciale nella sua riunione dell’ 8 ottobre 2013.
•    il seguente Regolamento della Convenzione Provinciale e delle Riunioni dei Circoli della Provincia di Salerno

Art.  1
La Commissione è integrata  dai rappresentanti,  delegati dai quattro candidati alla Segreteria Nazionale,  non appena le rispettive deleghe saranno in possesso della Commissione stessa.

Art. 2
La Convenzione Provinciale è formata da 300 delegati dei Circoli la cui ripartizione, allegato A, forma parte integrante, del presente Regoòamento.

Art. 3
La Convenzione Provinciale si terrà il 18  Novembre 2013 in luogo e data che saranno comunicati ai delegati dei Circoli.

Art. 4
Le riunioni nei Circoli per eleggere i delegati alla Convenzione Provinciale sono convocate tutte, il 17 Novembre 2013, di norma,  nei luoghi dove si sono svolti i Congressi di Circolo.
Eventuali deroghe al comma di cui sopra devono essere approvate dalla Commissione.
I luoghi di riunione e gli orari  dei lavori  saranno pubblicati sul sito del partito http://www.pdsa.it e comunicate agli iscritti almeno due giorni prima.
Le modalità di iscrizione (rinnovo o nuova iscrizione) al PD, nel Circolo, gli orari di apertura dei Circoli e le date di eventi collegati e/o organizzati per le iscrizioni, le linee politico-programmatiche presentate dai candidati alla carica di Segretario Nazionale saranno resi pubblici anche dalla Commissione Provinciale per il Congresso sul sito del Partito http://www.pdsa.it.

Art. 5
Partecipano con diritto di parola alle Assemblee di Circolo (territoriale e di ambiente), oltre agli iscritti, coloro che ancora devono rinnovare l’iscrizione per l’anno 2013 e gli elettori PD registrati nell’Albo;
In apertura delle Assemblee  di Circolo, su proposta del segretario del Circolo stesso, viene costituita e messa ai voti per l’approvazione una Presidenza, che ha il compito di assicurare il corretto svolgimento dei lavori e che garantisca la presenza di almeno un rappresentante per ciascuna candidatura a segretario nazionale. Fa parte della Presidenza un membro della Commissione provinciale per il Congresso, o un suo delegato, anche esterno alla stessa, che è tenuto ad assistere ai lavori della riunione, con funzioni di garanzia circa il regolare svolgimento dei lavori.
In apertura delle riunioni di Circolo vengono presentate le linee politiche collegate ai candidati, assicurando a ciascuna di esse pari opportunità di esposizione, entro un tempo massimo di 15 minuti.
L’ordine di illustrazione delle candidature a Segretario Nazionale e delle relative linee politico-programmatiche sono le seguenti: Gianni Cuperlo, Matteo Renzi, Gianni Pittella, Pippo Civati.
In ciascun Circolo può essere presentata una sola lista di candidati a delegato alla Convenzione Provinciale collegata a ciascun candidato alla Segreteria Nazionale.
La lista dei delegati, composta da un numero di candidati corrispondente al numero dei delegati da eleggere deve essere presentata, durante i lavori della Riunione di Circolo entro un tempo, proposto dall’Ufficio di Presidenza e stabilito dall’Assemblea e,  a pena di inammissibilità, composta di candidati alternati per genere, nel caso siano stati assegnati al Circolo più di un solo delegato.

Art. 6
L’anagrafe degli iscritti al Partito,  in regola con il tesseramento 2013,  sarà trasmessa ai Circoli dalla Commissione Provinciale per il Congresso per il tramite del proprio delegato/garante.
Gli iscritti 2012 non in regola con il rinnovo 2013 potranno, versando la quota di iscrizione, regolarizzare la propria posizione fino al momento della votazione.
Per i nuovi iscritti sarà predisposto, e trasmesso al Segretario del Circolo, dalla Commissione  provinciale per il Congresso, un modello (verbale)  dove si dovranno registrare i dati contenuti e  l’attestazione del pagamento della quota di iscrizione, € 15,00.
L’ufficio di presidenza dovrà compilare,  dopo le operazioni di spoglio,  il modello dei risultati e trasmetterlo, IMMEDIATAMENTE,  e, comunque, entro  la serata del 17 novembre,  ,
•    via fax al numero 089 9484956;
•    tramite e – mail:  pd.salerno@libero.it sullo stesso modello o anche indicando nella e – mail stessa solo i risultati dei voti ottenuti dai singoli candidati a Segretario Nazionale;
•    via telefono 089 223324:
•    via telefono e/o sms ai seguenti numeri: 333 2206396, 334 3623686, 349 2254546, 347 4474456, 340 6085219.
L’incasso delle iscrizioni, e delle regolarizzazioni 2013,  certificato dal delegato della Commissione Provinciale, dovrà essere consegnato al Partito insieme al Verbale dell’Assemblea.
I risultati delle votazioni,  nei Circoli che non consegneranno l’incasso delle quote di iscrizione e di rinnovo nei termini di cui al precedente comma,  saranno dichiarati, in modo inappellabile, nulli dalla Commissione Provinciale per il Congresso.
Eventuali deroghe a quanto previsto nel presente articolo devono essere preventivamente autorizzate dalla Commissione Provinciale  per il Congresso.
Art. 7
La Presidenza procede, alla fine delle operazioni di spoglio,   a compilare, subito,  il verbale in ogni sua parte, prestando la dovuta attenzione ai voti ottenuti dai candidati a Segretario nazionale, al numero delle schede nulle, ai voti validi ed ai partecipanti al voto (votanti); procede, quindi, all’assegnazione dei seggi alle liste,  collegate ai Segretari Nazionali,  dei delegati; a tal fine si utilizza il metodo del quoziente naturale e dei più alti resti. Quoziente = Q; Voti validi = V; seggi da assegnare = S.  Q = V/S; calcolato, quindi il Quoziente di Circolo,  Q,  si passa a dividere i voti ottenuti da ogni singolo candidato =  Vc per il   quoziente di Circolo Q: Vc/Q; si assegnano, quindi, alle liste collegate ai candidati tanti seggi quanti sono i numeri interi; si passa, infine ad assegnare alle liste i più alti quozienti ottenuti, fino all’assegnazione di tutti i seggi assegnati al Circolo.
I seggi spettanti a ciascuna lista di circolo vengono assegnati ai candidati in base all’ordine di presentazione nella lista stessa.
A conclusione delle operazioni di voto in ciascun Circolo viene redatto un verbale che viene immediatamente trasmesso alla Commissione provinciale per il Congresso, firmato dal Presidente dell’assemblea e dal delegato della Commissione Provinciale (garante).

Art.   8
La Commissione Provinciale per il Congresso, preso atto dei risultati:
procede a:
1.    ratificare, per ogni singolo candidato alla Segreteria Nazionale, il totale dei voti ottenuti nelle assemblee di Circolo ed i nominativi dei rispettivi delegati alla Convenzione Provinciale.
2.    assegnare ad ogni candidato alla Segreteria Nazionale i delegati alla Convenzione Nazionale così come previsto dal Regolamento Nazionale per il Congresso.

Art. 9
La Convenzione provinciale, in mancanza del Presidente della Direzione Provinciale sarà presieduta dal Segretario Provinciale coadiuvato dal Coordinatore della Commissione per il Congresso: entrambi formano l’Ufficio di Presidenza, integrato dai rappresentanti dei candidati a Segretario Nazionale e dal Delegato dalla Commissione Regionale. ssi solo i due candidati più votati al primo turno. In caso di parità, si considera eletto il più giovane di età.

Art. 10
Il presente Regolamento sarà adeguarlo  alle successive norme che saranno deliberate dagli Organismi Regionali e Nazionali.

Art. 11
Per tutto quanto non previsto dal presente Regolamento si rinvia alle norme previste dal Regolamento Nazionale per il Congresso.

Annunci

Informazioni su Salerno per Renzi

SALERNO PER RENZI LEADER DEL PD Cambiare il PD per cambiare l'Italia
Questa voce è stata pubblicata in I Nostri Articoli, Politica Locale e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.