Congresso Pd, plebiscito per Landolfi E Annunziata torna a parlare di brogli (dal Corriere del Mezzogiorno – 04.11.2013)

Il segretario uscente verso il 90% dei consensi nei circoli

SALERNO – Diventa una formalità il congresso provinciale del Pd di Salerno. Perchè nei congressi di circolo il segretario uscente Nicola Landolfi ha già ottenuto un plebiscito. Sfiorando, in alcuni centri, addirittura il 98% dei consensi. L’altro candidato, il renziano Sergio Annunziata, dovrebbe attestarsi su scala provinciale su una percentuale intorno al 10%. Ma nonostante questo divario incolmabile – e pensare che a questi conteggi mancano ancora i congressi della città di Salerno dove Landolfi dovrebbe aver stravinto – Annunziata rilancia la tesi dell’inquinamento del voto. «Ci sono stati sicuramente dei brogli» ha dichiarato a “la Città”, poi scagliandosi contro chi «ha saputo vendersi all’ultimo minuto a colui che fino a poco tempo fa era il nemico giurato». Il renziano era stato protagonista, nelle scorse settimane, di un inatteso retromarcia. Prima aveva convocato una conferenza stampa per denunciare «brogli» insieme all’altro candidato alla segreteria provinciale – il lettiano Vincenzo Pedace – poi mentre quest’ultimo aveva confermato il ritiro della candidatura lui era rimasto in corsa nonostante avesse preannunciato la rinuncia.

Annunci

Informazioni su Salerno per Renzi

SALERNO PER RENZI LEADER DEL PD Cambiare il PD per cambiare l'Italia
Questa voce è stata pubblicata in Articoli dalla Stampa Locale, Politica Locale e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.