Congresso Pd, l’errore del tesseramento last minute (da Europa – 04.11.2013)

Tutte le componenti furono d’accordo sulla regole che consente di iscriversi il giorno stesso del congresso del circolo. Domani riunione della segreteria

Congresso Pd, l'errore del tesseramento last minute
Ormai il danno è fatto. Danno d’immagine, danno politico, danno fattuale. La campagna congressuale del Pd (si sta concludendo la prima fase, quella dei congressi di circolo che si pronunciano sulle leadership locali) esce “sporcata” dalla valanga di casi di  iscrizioni-record che in molti casi ribaltano quelli che sarebbero stati i risultati “veri”.

La causa del problema, a quanto sostengono diversi esponenti del gruppo dirigente del Pd, sta nella norma approvata dal comitato per le regole relativa alla possibilità di iscriversi al partito il giorno stesso del congresso del circolo. Il cosiddetto tesseramento last minute. La conseguenza è quella che si è vista in queste settimane: code di persone davanti alle sedi del Pd mai viste prima.

Si tratta di una norma sulla quale si trovarono d’accordo bersaniani come Nico Stumpo e i renziani che in commissione erano rappresentati da Lorenzo Guerini. In quei giorni lo stesso Matteo Renzi più volte aveva invitato a iscriversi al Pd proprio per partecipare ai congressi.

È escluso a questo punto che le regole possano essere modificate in corso d’opera, come aveva chiesto Gianni Cuperlo, ma anche che il problema degli iscritti-fantasma possa essere brandito da un candidato contro gli altri. Cuperlo stamane è tornato sul punto: «Ho fatto questa proposta, non è stata accolta e non ne faccio un dramma, ma vorrei che il problema non fosse sottovalutato».

Proprio perché la norma “criminogena” è stata approvata da tutte le componenti, oggi è impossibile che una parte la utilizzi contro l’altra.

Domani della questione si occuperà la segreteria appositamente convocata da Epifani.

Annunci

Informazioni su Salerno per Renzi

SALERNO PER RENZI LEADER DEL PD Cambiare il PD per cambiare l'Italia
Questa voce è stata pubblicata in Articoli dalla Stampa Nazionale, Politica Nazionale e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.