Partito democratico, corsa a tre per la segreteria provinciale (la Città – 11.10.2013)

Dopo la ricandidatura del segretario uscente Nicola Landolfi, si affiancano quella del segretario del giovani Vincenzo Pedace ed il renziano della “prima ora” Sergio Annunziata

di Carlo Pecoraro

Sono tre i candidati che si “giocheranno” la poltrona della segreteria provinciale del Partito democratico. Al segretario uscente Nicola Landolfi si aggiungono l’ex sindaco di Atena Lucana, Sergio Annunziata e il segretario dei Giovani democratici, Vincenzo Pedace. Inascoltata la proposta di Alfonso Andria di lavorare ad una candidatura unica, da domani si lavorerà alla ricerca del consenso. Quella di Landolfi sembra essere una candidatura blindata sulla quale c’è una ampia convergenza. Più claudicante quella di Annunziata legato all’area dei renziani della “prima ora” come si definiscono tutti quelli vicini al sindaco di Giffoni Valle Piana, Paolo Russomando. Raccoglie invece le istanze della fascia più giovane il 25enne Pedace che aggrega attorno al suo nome varie anime dil Pd, compresi pezzi vicini alle idee di rinnovamento del sindaco di Firenze. In queste ore la commissione, insediatasi presso la segreteria del Pd, sta verificando la regolarità delle firme prodotte per ottenere la candidatura. Il giovane Pedace ne ha prodotte circa 400 mentre Annunziata intorno alle trecento.

Annunci

Informazioni su Salerno per Renzi

SALERNO PER RENZI LEADER DEL PD Cambiare il PD per cambiare l'Italia
Questa voce è stata pubblicata in Articoli dalla Stampa Locale, Politica Locale e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.